sottoguda2

SOTTOGUDA 1250 m

I Borghi più Belli d’Italia

Sottoguda è un antico borgo nel comune di Rocca Pietore, ai piedi della Regina delle Dolomiti, la Marmolada. Da novembre del 2016 ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di “Uno dei Borghi più belli d’Italia“.

Si caratterizza per i numerosi “Tabièi” fienili in legno diffusi nell’area dolomitica di cultura ladina, usati ai contadini per il deposito del fieno e per il ricovero del bestiame e degli attrezzi agricoli.

Il Borgo di Sottoguda ai piedi della Marmolada è circondato da un suggestivo bosco di faggi “el bosch di faièr“. Uno dei boschi più alti d’Europa. L’edificio più antico è la Chiesetta dedicata ai Santi Fabiano, Sebastiano e Rocco, consacrata nel 1486 a seguito di un voto fatto dalla popolazione contro la peste.

DA NON PERDERE
La gola dei Serrai di Sottoguda. Si tratta di un Canyon naturale di circa 2 km scavato dalle acque del torrente Pettorina. I Serrai di Sottoguda collegano Sottoguda a Malga Ciapela. Oggi sono stati dichiarati “riserva naturale” AL MOMENTO SONO INACCESSIBILI.

CURIOSITA’
La lavorazione del ferro battuto vanta a Sottoguda una tradizione secolare: la disponibilità del minerale a Colle Santa Lucia, presso le Miniere del Fursil, ha fatto nascere già in antica data una produzione di attrezzi di uso quotidiano e di armi.
Negli anni 20 nasce la lavorazione del ferro battuto artistico. Farfalle, fiori, coccinelle, gufi e tanto altro accolgono i visitatori delle in località Pian.

Anche l’arte di intagliare il legno, antico mestiere diffuso in passato per la realizzazione di oggetti di uso quotidiano si distingue oggi nella creazione di articoli particolari. La meastria dei giovani artigiano del borgo crea ad esempio gioielli intagliati a laser e rifiniti a mano e decorati con cristalli Swarovski applicati a caldo.